Mal di gola e omeopatia nei bambini

Mal di gola e omeopatia nei bambini

mal di gola

mal di gola

L’ omeopatia può aiutare i bambini che soffrono di mal di gola o acuto recidivanti, condizione frequente sopratutto dopo la prima scolarizzazione. Il mal di gola, è un’infiammazione connessa a flogsi della faringe, difficoltà nel deglutire, tosse, febbre e secrezione. Il mal di gola  avviene più frequentemente invernale e primaverile anche se esistono forme che possono insorgere tutto l’anno. Nei bambini l’introduzione nel nido o nell’asilo è una importante sollecitazione del sistema immunitario, costituendo talvolta  l’evento scatenante un mal di gola. Si distingue una forma acuta da una cronica o recidivante nel mal di gola. Nei bambini che hanno una vitalità considerevole rispetto all’adulto, prevale la forma acuta e\o recidivante. Al mal di gola cooperano sia virus che batteri, anche se le vere cause  sono però da ricercare in una alterazione del sistema immunitario che ne consento ingresso e infezione.

I fattori aggravanti o scatenanti per il mal di gola sono i seguenti:

  • tossici ambientali,
  • stress,
  • reflusso
  • infezioni
  • malattie concomitanti
  • alimentazione errata
  • esposizione a temperatura fredda

La diagnosi di mal di gola nei bambini è clinica tramite l’ispezione del cavo faringeo, ma seguono necessariamente alla stessa accertamenti di laboratorio idonei a stabilirne estensione, concause e fattori agravanti. La medicina convenzionale per il mal di gola dei bambini prescrive generalmente farmaci come antibiotico, antivirale, antinfiammatorio e antiallergico. Si somministrano molto spesso antibiotici, benché la maggior parte delle forme di mal di gola dei bambini non presenti affatto una collaborazione batterica. Se al mal di gola  recidivante non trattato si associasse un ingrossamento eccessivo di tonsille o adenoidi, può divenire necessario l’intervento chirurgico.  Si tende ad evitare però questa procedura perchè tonsille e adenoidi sono rilevanti per il sistema immunitario dei bambini ed è meglio conservarle.

L’ omeopatia può intervenire favorevolmente nella cura del mal di gola recivivante dei bambini. Per quanto riguarda la scelta del rimedio di omeopatia indicato per il mal di gola, l’ omeopata impiega uno strumento denominato repertorio di omeopatia.Tale strumento permette di individuare il rimedio simillimum indicato non solo per il mal di gola, ma anche per tutte le altre caratteristiche cliniche ed emozionali evidenziate dai bambini. Una particolare attenzione deve essere infatti dedicata al colon, la cui disfunzione implica spesso il mala di gola recidivante.

La conoscenza corretta del funzionamento del rimedio di omeopatia e le basi metodologiche del loro impiego sono la premessa per il successo dei trattamenti. Il rimedio di omeopatia adottato per la cura dei pazienti ha generalmente la formulazione di globulo perlinguale. L’ assorbimento del rimedio avviene pertanto in bocca.  Nei casi più impegnativi i rimedi possono essere massaggiati su punti di agopuntura, ottenendo tramite la sinergia delle due antiche medicine una maggiorazione di effetti. Il punto di agopuntura è stimolato la prima volta dal pediatra omeopatico insieme a genitori. Saranno propio i genitori a continuare la terapia con massaggio omeopatico, dopo averlo appreso nello studio del medico. Si tratta di una tecnica semplice, efficiente e ben tollerata.

Somministrare omeopatia ai bambini è atto medico e deve essere esercitata da un medico competente. L’ iscrizione presso l’ Ordine dei Medici e presso il Registro dei medici che praticano  agopuntura e omeopatia, sono una indicazione per il paziente sulla qualità della formazione ricevuta dell’operatore.  L’ omeopatia e il massaggio omeopatico su punti di agopuntura  non si contrappongono ne sostituiscono le linee guida della medicina convenzionale, ma stabiliscono con esse una virtuosa sinergia a vantaggio dei piccoli pazienti.

Dott. Fabio Elvio Farello, Omeopatia a Roma