Insonnia e agopuntura omeopatica

Insonnia e agopuntura omeopatica

insonnia agopuntura

insonnia agopuntura

L’ agopuntura omeopatica si applica nel trattamento dell’ insonnia sia per gli effetti sedativi, sia per la modulazione dell’infiammazione cronica. L’ agopuntura omeopatica consiste nell’infiltrazione di rimedi omeopatici iniettabili su punti di agopuntura indicati per gli obiettivi del trattamento. L’ agopuntura omeopatica appartiene in medicina biologica alle forti stimolazioni, senza per questo perdere la caratteristica elevata tollerabilità. L’agopuntura omeopatica è infatti apprezzata da medici e pazienti perchè consente  benefici privi di effetti collaterali indesiderati. L’ insonnia è un disturbo del sonno caratterizzato dall’impossibilità di addormentarsi o di mantenere il sonno durante la notte. L’ insonnia determina l’incapacità di recuperare le forze tramite il sonno e nel tempo una serie di disturbi neurovegetativi o persino somatici.

L’ insonnia  non è sempre una malattia, ma costituisce in precise circostanze una  risposta adattativa corretta ad una situazione  conflittuale o di emergenza. Quando invece una insonnia continuasse per più di alcune notti di seguito, senza correlazione alcuna con una emergenza o conflitto reale, essa può divenire una malattia per il deficit di sonno nocivo alla salute.  L’ insonnia ha molte cause e fattori aggravanti necessariamente da considerare nel trattamento:

  • farmaci,
  • tossici,
  • stimolanti
  • stress,
  • conflitti biologici,
  • conflitti psicologici,
  • malattie fisiche,
  • endocrinopatie
  • malattie mentali,
  • allergie alimentari,
  • genetica
  • stile di vita e cattive abitudini

Molti pazienti con insonnia diventano con il tempo dipendenti da sonniferi o altri sedativi assunti  per cercare di riposare. La medicina convenzionale somministra infatti  i psicofarmaci  con effetto tranquillante come trattamento sintomatico dell’ insonnia. Questa particolare categoria di farmaci espone il paziente alla sommnistrazione prolungata oltre i tempi coerenti con una terapia.  I psicofarmaci più comunemente prescritti per l ‘ insonnia sono le benzodiazepine.  La melatonina è prodotta dalla ghiandola pineale è utile nel trattamento dell’insonnia perchè in grado di regolare il ritmo sonno-veglia.

L’ agopuntura  omeopatica è nel trattamento dell’ insonnia è indicata sia da sola, sia in associazione con altre terapie. Infatti in caso di forme perdurevoli di insonnia, che già impegnano terapeuticamente i sedativi, il trattamento con agopuntura  omeopatica non li esclude, ma si sovrappone. Solo quando si risolve l’insonnia si procede ad un wash out farmacologico, conservando almeno per un certo periodo il trattamento in agopuntura omeopatica. Gli aghi apposti su particolari punti agopuntura inducono un effetto regolativo tra simpatico e parasimpatico e ripristinano un corretto ritmo veglia sonno. I rimedi di omeopatia indicati per l’insonnia e ansia sono infiltrati su tali punti di agopuntura secondo protocolli di trattamento personalizzati. L’ agopuntura omeopatica  è prescritta e somministrata da un medico esperto.  L’ iscrizione presso l’ Ordine dei Medici e presso il Registro dei medici che praticano  agopuntura e omeopatia, sono una indicazione per il paziente sulla qualità della formazione ricevuta dell’operatore.  L’ agopuntura omeopatica non si contrappone ne sostituisce le linee guida della medicina convenzionale, ma stabilisce con esse una virtuosa sinergia.

Dott. Fabio Elvio Farello, Agopuntura omeopatica  a Roma