Fatica cronica e agopuntura omeopatica

Fatica cronica e agopuntura omeopatica

fatica cronica

fatica cronica

L’ agopuntura omeopatica si applica nella sindrome da fatica cronica come analgesico, antinfiammatorio e sedativo privo di effetti collaterali indesiderati. L’ agopuntura omeopatica consiste nell’infiltrazione di rimedi omeopatici iniettabili su punti di agopuntura indicati per gli obiettivi del trattamento. L’ agopuntura omeopatica appartiene in medicina biologica alle forti stimolazioni, senza per questo perdere la caratteristica elevata tollerabilità. La sindrome da fatica cronica è una sofferenza caratterizzata da una grave astenia che dura da almeno sei mesi. Il malato di sindrome da fatica cronica  migliora con il riposo e aggrava anche con piccoli sforzi. La fatica cronica può culminare nei casi più gravi in  una alterazione importante delle normali relazioni di lavoro e affettive.

La sindrome da fatica cronica può essere accompagnata anche da diversi sintomi associati alla immancabile astenia:

  • disturbi della memoria
  • deficit di concentrazione,
  • faringite cronica,
  • dolori muscolari,
  • dolori articolari,
  • insonnia,
  • sonno non ristoratore
  • melanconia
  • ansia
  • depressione

La sofferenza causata daalla sindrome di fatica cronica non è misurabile con riscontri strumentali precisi e i malati sono pertanto oggetto di pregiudizio sociale. Il paziente afflitto da fatica cronica viene trattato come un “fannullone”, aggravando il suo quadro clinico con un senso di colpa per i comportamenti determinati dalla sindrome. Le cause della sindrome da fatica cronica sono ancora oggetto di studio, ma si osservano fattori aggravanti da considerare nel trattamento:

  • genetica,
  • tossine ambientali,
  • stress,
  • infezioni virali,
  • intossicazione chimica,
  • farmaci,
  • alimentazione errata o tossica
  • autoimmunià

Non essendo stata ancora accertata una causa scatenante, la medicina convenzionale si limita ad un mero controllo dei sintomi.  L’ agopuntura omeopatica può essere impiegata nella sindrome da fatica cronica per il trattamento del dolore muscolare e del dolore articolare connesso. Inoltre i protocolli d’agopuntura tesi a implementare l’equilibrio neurovegetativo agiscono beneficamente sulle condizioni generali del soggetto, riducendo la sindrome adattativa a stress. Infine l’utilizzo di agopuntura omeopatica per il trattamento di patologie concomitanti la sindrome da fatica cronica, diminuisce per questa particolare categoria di pazienti l’esposizione a terapia con farmaco.

L’ agopuntura omeopatica  è prescritta e somministrata da un medico esperto.  L’ iscrizione presso l’ Ordine dei Medici e presso il Registro dei medici che praticano  agopuntura e omeopatia, sono una indicazione per il paziente sulla qualità della formazione ricevuta dell’operatore.  La agopuntura omeopatica non si contrappone ne sostituisce le linee guida della medicina convenzionale, ma stabilisce con esse una virtuosa sinergia.

Dott. Fabio Elvio Farello, Agopuntura omeopatica  a Roma