Vampate e agopuntura omeopatica

Vampate e agopuntura omeopatica

vampate e agopuntura

vampate e agopuntura

L’ agopuntura omeopatica si applica per modulare il sistema neurovegetativo nei pazienti con vampate da menopausa o da stress. L’ agopuntura omeopatica consiste nell’infiltrazione di rimedi omeopatici iniettabili su punti di agopuntura indicati per gli obiettivi del trattamento. L’ agopuntura omeopatica appartiene in medicina biologica alle forti stimolazioni, senza per questo perdere la caratteristica elevata tollerabilità. Le vampate di calore e i sudori notturni sono  una disfunzione della termoregolazione  connessa al sistema neurovegetativo.  Le vampate sono caratterizzate da una rapida insorgenza e intensa espressione. Le vampate sono percepite come una sensazione di forte calore con sudorazione e aumento dei battiti cardiaci. Gli episodi durano in genere pochi minuti ma sono certamente vivaci. La sensazione di calore insorge dal volto e petto, per poi diffondersi in tutto il corpo.

Durante le vampate si percepisce un calore anomalo, sudorazione profusa a cui seguono improvvisi tremiti di freddo. Spesso si tratta di ingresso in menopausa  problematico connesso a anomalie dei livelli ormonali, ma anche lo stress può causare vampate. La temperatura esterna e la alimentazione modulano la notevolmente l’intensità delle vampate. Le vampate possono anche influenzare l’umore, la capacità di concentrazione, nonché aggravare qualsiasi altro disturbo che coinvolge la paziente. Anche donne in età giovane possono soffrire di vampate di calore in relazione a occasionali squilibri ormonali e stress. Altrettanto soffrono di vampate gli uomini cui viene somministrata una cura ormonale a base di un antiandrogeno. La cura convenzionale delle vampate nella donna in menopausa si può avvalere di terapia ormonale sostituitiva. Questo genere di terapia però può comportare effetti collaterali anche notevoli e andrebbe gestita con estrema prudenza preferendo quando possibile, terapie meno invasive.

L’ agopuntura omeopatica può essere impegnata nella cura delle vampate perchè idonea a ristabilire un equilibrio del sistema neurovegetativo. Il corretto rapporto tra sistema simpatico e parasimpatico è fondamentale per ridurre numero e intensità delle vampate.L’ agopuntura omeopatica non agisce  solo a livello sintomatico, ma il terreno dal quale derivano le vampate. L’ agopuntura omeopatica ha un ruolo nel trattamento delle vampate e può contribuire a ridurre il fabbisogno di farmaci L’ agopuntura omeopatica è uno strumento all’ interno di una terapia di cui costituisce parte e che non sostituisce. In genere, le sedute terapeutiche sono a cadenza bisettimanale a cicli ripetuti nel tempo. L’ agopuntura è in Italia un atto medico dal 1984 e deve essere pertanto esercitata da un medico competente.  L’ iscrizione presso l’ Ordine dei Medici e presso il Registro dei medici che praticano  agopuntura e omeopatia, sono una indicazione per il paziente sulla qualità della formazione ricevuta dell’operatore.  La agopuntura omeopatica non si contrappone ne sostituisce le linee guida della medicina convenzionale, ma stabilisce con esse una virtuosa sinergia.

Dott. Fabio Elvio Farello, Agopuntura omeopatica  a Roma